home page  |   newsletter   |   guestbook   |  e-mail     
cerca film
info 0434.520 404
prenotazioni

0434.520 527 Cassa
tutti i giorni dalla mezz'ora prima del primo spettacolo

Film del mese: Si alza il vento 2014
settembre
Cinemazero Cinema e scuola

mediateca pordenone

Le Voci dell'Inchiesta

Filmmakers

Scrivere di Cinema

   
Mercoledi 24 settembre alle 21.00 Ferdinando Vicentini Orgnani presentera' nella NuovaSalaGrande di Cinemazero il suo film

Mercoledi 24 settembre alle 21.00 Ferdinando Vicentini Orgnani presentera' nella NuovaSalaGrande di Cinemazero il suo film "Vinodentro"

 

Alla fine della proiezione ci sara' un brindisi con i vini offerti dall'Azienda Agricola Vicentini Orgnani di Valeriano

   
   

Un film che si muove tra noir e commedia, con diversi inserti onirici, e che vede dietro la macchina da presa un autore cresciuto in un grande vigneto del Friuli… 

 

Per Giovanni Cuttin (Vincenzo Amato) tutto inizia con il primo sorso di vino della sua vita. Un Marzemino, un vino tipico della provincia di Trento, citato da Lorenzo Da Ponte nel suo libretto per il Don Giovanni di Mozart. Da quel momento in poi, la natura di Cuttin si trasforma: nell’arco di soli tre anni, da timido impiegato di banca e marito fedele diventa direttore, tombeur de femmes e il più riverito e stimato esperto di vino in Italia. Proprio come gli aveva predetto l’enigmatico “Professore” (Lambert Wilson) che lo aveva convinto ad assaggiare quel primo bicchiere di vino. L’unico evento che il “Professore” non gli aveva predetto era che presto sarebbe stato accusato dell’omicidio di sua moglie Adele (Giovanna Mezzogiorno).

 

Mentre viene messo sotto torchio dal commissario Sanfelice (Pietro Sermonti), Giovanni si trova a riflettere sugli ultimi tre anni della sua vita, dominati da un’unica e folle passione: il vino. Per potersi permettere bottiglie di vino sempre più costose ed esclusive, da uomo onesto si è trasformato in un uomo ambizioso e senza scrupoli fino a perdere il suo lavoro in banca e a reinventarsi una vita nel mondo del vino, dove ormai è il numero uno. Possibile che sia anche un assassino?

 

Liberamente ispirato al romanzo di Fabio Marcotto, e girato in location trentine, Vinodentro può contare su contributi tecnici di primissimo piano come la luminosa fotografia di Dante Spinotti e l'ispirata colonna sonora di Paolo Fresu. Lo splendido trailer grafico porta, invece, la firma del disegnatore pordenonese Emanuele Barison (Diabolik, Zagor).

 

«Da diversi anni – racconta Vicentini Orgnani – pensavo a una storia che gravitasse intorno al mondo del vino, non soltanto per mettere a frutto un vantaggio di conoscenza che biograficamente mi ritrovo ad avere, ma anche perché ero e sono convinto che un film italiano sull’argomento possa interessare un pubblico molto ampio anche fuori dai nostri confini». E ancora: «Spero che Vinodentro possa raccontare al pubblico qualcosa di nuovo su un prodotto di consumo quotidiano per milioni di persone, svelandone il fascino e la mitologia, lontano dagli stereotipi e dalle imprecisioni che spesso il cinema ha usato avvicinandosi a questo tema».

 

 

 
 
   
home page     |    Attivita' culturali     |    Cinemazeronotizie     |    Rassegna stampa    |    Eventi e news    |      e-mail
   
 

Cinemazero
Piazza Maestri del Lavoro, 3 - 33170 - PORDENONE (PN)
Tel. 0434 520404 - Fax 0434 522603 - E-mail: cinemazero@cinemazero.it
p.iva. 00233660935

  info 0434.520 404
  prenotazioni
0434.520 527 Cassa
tutti i giorni dalla mezz'ora prima del primo spettacolo

© 2003 - 2014 Cinemazero - Tutti i diritti riservati

   
 
Europa Cimemas Cineteca del Friuli www.tuckerfilm.com