home page  |   newsletter   |   guestbook   |  e-mail     
cerca film
info 0434.520 404
prenotazioni

0434.520 945 Mediateca
lunedì/venerdì 15.00/18.00

0434.520 527 Cassa
tutti i giorni dalla mezz'ora prima del primo spettacolo

Film del mese: Volver 2006
maggio
CINEMAZERO
Piazza Maestri Lavoro, 3
33170 Pordenone (PN)
 

')">
mediateca pordenone
 Iscrizione alla mailing list:
 
 
[ help ]
   indice: home page / Cinemazeronotizie / cinemazeronotizie 2005 / Ottobre 2005
 
   
 
Il costo della cultura

Il costo della cultura

 

Anche a Cinemazero gli esami non finiscono mai -di Andrea Crozzoli

   
  «Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare» era una delle tante battute del grande John Belushi. E Cinemazero, ora che la vita delle sale cinematografiche monoschermo si fa dura, anzi durissima di fronte al propagarsi inesorabile dei multiplex, è seriamente intenzionato ad accettare la sfida - proposta dall’attuale Amministrazione Comunale di Sacile - di gestire la parte cinematografica del glorioso Cinema-Teatro Zancanaro. Un atto di coraggio o di incoscienza? Chissà! Resta il fatto che la sala cinematografica monoschermo, nei piccoli centri, deve essere considerata un presidio, un bene culturale da difendere, un polo di aggregazione da preservare. Ogni cinema che chiude è una perdita significativa per tutta la comunità e se il Ritz di Cordenons ha chiuso i battenti in un silenzio imbarazzante, e l’Auditorium di San Vito al Tagliamento si dibatte tra forti difficoltà, bene sta facendo l’Amministrazione Comunale di Sacile a lottare con tutte le sue forze ed investire risorse per mantenere aperto il Cinema-Teatro Zancanaro. Cinemazero era già stato in quei luoghi nel 1989 quando lo Zancanaro si era ridotto ad un cinema “a luci rosse” e lo aveva risollevato dalla polvere in un paio d’anni. Poi i lavori di ristrutturazione hanno fermato la programmazione per lungo tempo. Ora, dopo una gestione della sala in chiave puramente commerciale, con l’apertura di nuovi complessi multiplex lo Zancanaro aveva iniziato una lenta ed inesorabile agonia (solo 3,590 presenze nei primi sei mesi del 2005) culminata con la chiusura per ulteriori, e se vogliamo provvidenziali, lavori di ristrutturazione. Subito dopo le Giornate del Cinema Muto, Cinemazero dovrebbe raccogliere la sfida lanciata dall’Amministrazione Comunale, iniziando una nuova gestione d’essai della sala con programmazione - il venerdì, sabato e domenica - di film di qualità. Attuando un circuito culturale di cui, crediamo, ci sia bisogno. Un’osmosi con i tre schermi pordenonesi di Cinemazero che vedrebbero lo Zancanaro nelle vesti del quarto polo culturale in un circuito di qualità. Sarà un lavoro duro, arduo, dagli esiti non scontati, che richiederà un coinvolgimento di tutte le realtà associative della zona, una politica a 360 gradi, come si usa dire oggi, per vincere l’onerosa sfida e tenere gli orizzonti della cultura aperti. Ribaltando infine il dulcis in fundo, ecco in fundo l’amara decisione sulla nostra Mediateca, uno dei cuori pulsanti di Cinemazero: chiuderà (speriamo momentaneamente) al pubblico i suoi servizi al mattino e rimarrà aperta solo nei pomeriggi da lunedì a venerdì. Una decisione difficile, che siamo stati costretti ad adottare per le limitate risorse finanziarie a disposizione in questo periodo. In presenza di minori entrate abbiamo dovuto concentrarci su quelle attività che permettono di svolgere il nostro lavoro culturale ma anche di sopravvivere, dando la possibilità di progettare un futuro. In questo fine 2005 e nel 2006 ci aspettano tanti impegni: dalle manifestazioni per i 30 anni della morte di Pasolini, dalla prossima edizione de Lo sguardo dei maestri dedicato ad Orson Welles a tutte quelle iniziative che, anno dopo anno, sono diventate ormai una consuetudine. La cultura costa, ma è anche l’indispensabile e irrinunciabile tessuto connettivo di una società che vuole essere civile.
   
  ^ inizio pagina
   
home page     |    Attività culturali     |    Cinema e scuola     |    Area Download     |    Cinemazeronotizie     |    Mediateca    |    Eventi e news    |    guestbook    |    e-mail
     
 

Cinemazero
Piazza Maestri del Lavoro, 3 - 33170 - PORDENONE (PN)
Tel. 0434 520404 - Fax 0434 522603 - E-mail: cinemazero@cinemazero.it
p.iva. 00233660935

  info 0434.520 404
  prenotazioni
0434.520 945 Mediateca
lunedì/venerdì 15.00/18.00
0434.520 527 Cassa
tutti i giorni dalla mezz'ora prima del primo spettacolo

© 2003 - Cinemazero - Tutti i diritti riservati - Web credits: SH Servizi srlSH Servizi srl

   
 
Europa Cimemas Cineteca del Friuli